In questa rubrica troverete informazioni più dettagliate sulle Aziende che ho selezionato per la Biocosmesi: la Filosofia che perseguono, le persone e le storie che le animano, i prodotti che propongono per la vostra Bellezza naturale e consapevole.

Cominciamo dall’ultima arrivata in Biocosmesi, ovvero Planty, ambasciatrice della Cosmesi in Polvere. 

Planty è un ramo di Derma Viridis – Laboratorio Artigianale di Cosmesi Naturale, un’azienda tutta italiana (ha sede a Sabaudia) a conduzione famigliare da parte di due giovani sorelle, Francesca e Federica. Nasce nel 2012 e propone cosmetici fatti a mano, artigianalmente e in piccoli lotti che assicurano un alto standard qualitativo.

La caratteristica più rimarchevole dei prodotti Derma Viridis è la loro formulazione estremamente concentrata ed anidra, con soli ingredienti naturali. L’assenza di acqua consente agli attivi di esprimersi pienamente, in formulazioni semplici e prive di conservanti.

Grande attenzione ai processi di produzione, che devono rispettare l’unicità degli ingredienti ma anche essere il più possibile ecosostenibili in tutta la filiera.

 

Planty è l’ultima linea nata in casa Derma Viridis, e propone tre tipologie prodotti in polvere, multifunzionali e versatili, che sia nella formulazione sia nel packaging sono stati studiati per ridurre al minimo l’impronta ecologica.
L’idea di base è quella di avere un solo contenitore, riutilizzabile infinite volte, entro cui miscelare polvere e acqua per ottenere di volta in volta un prodotto fresco, personalizzato, adatto a tutta la famiglia.

 

 

La proposta comprende:

LavAMI: un detergente universale e delicato. E’ formulato con tensioattivi di origine naturale, arricchiti da Betaina, Inulina, Amido di Riso, Estratto di Melograno: un mix che mantiene la pelle idratata e lenita, anche in caso di pelle sensibile.

Il formato Classico, quello da 100 grammi, corrisponde a circa 1 litro di detergente liquido, quindi è ottimo da formato famiglia.

Come si usa? Basta mixare uno/due cucchiaini di polvere con 45 ml di acqua (circa una tazzina), agitare bene e utilizzare. Come contenitore si può usare la comoda bottiglietta di vetro fornita dall’azienda nello Starter Kit, oppure un qualsiasi contenitore con coperchio abbiate in casa (barattoli di vetro, borracce, flaconi vuoti).

Le dosi proposte possono essere personalizzate, per ottenere un prodotto più o meno concentrate a seconda del gusto personale.

ShampAMI: uno shampoo delicato ma con buon potere lavante, adatto a tutti i tipi di capelli.

Contiene tensioattivi di origine naturale, Spirulina -rinforzante ed equilibrante-, Aloe -lenitiva e idratante-, Calendula -calmante-, Inulina e Betaina -condizionanti ed umettanti-, estratto di Melograno -antiossidante-.

Uno shampoo estremamente versatile, che lascia i capelli rinforzati e adeguatamente detersi, senza stress.

Come si usa? Basta mixare uno/due cucchiaini di polvere con 45 ml di acqua o idrolato (circa una tazzina), agitare bene e utilizzare.

Anche qui, il contenitore può essere quello che avete in casa. Si può anche usare la polvere pura, direttamente sui capelli bagnati, oppure modificare le dosi proposte per ottenere uno shampoo personalizzato.

 

Sia per LavAMI che per ShampAMI si consiglia di conservare la polvere in un barattolo di vetro (quello della marmellata terminata? Perfetto, proprio lui) ben chiuso, per preservarla dall’umidità.

 

PlaccAMI: una polvere per garantire un ottimo livello di pulizia e igiene di tutto il cavo orale.

Con estratti di Elicriso, Aloe, Tè Verde, Melograno e Calendula: rinforzano i denti, aiutano ad eliminare placca e batteri, mantenendo le gengive in buona salute.

Si può usare la polvere come dentifricio, ponendone poca direttamente sullo spazzolino umido, o come collutorio, sciogliendone un cucchiaino in un bicchiere d’acqua. Niente tubetti, niente flaconi da smaltire.

Vi ho incuriositi? Perchè non provare tutte queste novità con ProvAMI, che contiene tutto quello che serve per entrare nel mondo di Planty, ad un prezzo super conveniente.

Tutto il meglio del meglio della Cosmesi Bio e le ultime novità dove le trovate, se non qui in Biocosmesi?